La cura delle varici

vene varicoseLe varici, dette anche vene varicose, sono vene che hanno perso elasticità e in cui il sangue rifluisce nel verso sbagliato, scorrendo verso il basso invece di tornare verso il cuore. Oltre a costituire un problema estetico, le vene varicose causano pesantezza, gonfiore e altri sintomi che riguardano la cute, soprattutto a livello delle gambe. Le varici, espressione di una condizione chiamata insufficienza venosa cronica (IVC), possono anche degenerare e provocare problemi ben più gravi come trombosi, tromboflebiti e ulcere. Per curare chirurgicamente le varici esistono molte tecniche: le più moderne e meno dannose per il paziente sono quelle endovascolari, che prevedono l’inserimento di cateteri per obliterare le vene malate.

Video

Accettare cookie per vedere il contenuto  

Responsabile scientifico

Il dottor Salvatore Ferrari Ruffino è un medico chirurgo specializzato in Chirurgia Vascolare. Svolge attività diagnostica e chirurgica presso diverse strutture pubbliche e private. Possiede particolari competenze nella chirurgia flebologica mini-invasiva, ad esempio nell’utilizzo del laser per la cura delle vene varicose. Partecipa ad attività di ricerca di alto livello pubblicando articoli scientifici su riviste internazionali. È consigliere regionale della Società Italiana di Flebologia Clinica e Sperimentale.
> Cv dottor Salvatore Ferrari Ruffino